BARONI: “SAPPIAMO QUANTO VALIAMO. POLI? OPPORTUNITA’ IMPORTANTE PER ALTRI”

Si rinnova l’appuntamento con la conferenza stampa pre-gara. In vista di #EntellaNovara, Mister Baroni ha incontrato i giornalisti nella sala stampa dello stadio ‘Piola’. Ecco le sue dichiarazioni.

Baroni: “Viviamo una sessione di mercato molto, troppo lunga, quando la palla in movimento non dovrebbero esserci queste situazioni. Mantenere la concentrazione in questa confusione di nomi e cognomi non è cosa facile. La partenza di Poli? Sono abituato a lavorare sui giocatori che ho, non su quelli che non ho, Fabrizio è un giocatore che io ho voluto fortemente, ha dimostrato di essere valido ma adesso è andato al Carpi e ci sono dei ragazzi che lavorano bene e avranno l’opportunità che meritano. Porto l’esempio di Garofalo, che è stato fuori per tanto tempo e contro il Crotone è rientrato e ha fatto benissimo.”

Su Lanzafame e Nadarevic: “Enis è arrivato ieri, sta bene anche se gli mancano i 90 minuti. Davide ha giocato di più ma in entrambi i casi siamo di fronte a giocatori che ci daranno una mano. Una volta abituati ai nostri ritmi e alla nostra intensità mostreranno tutte le loro qualità, hanno le caratteristiche che cercavamo per migliorarci. Daremo a entrambi la possibilità di dimostrarlo in campo. Casarini? E’ per noi un giocatore importante, ha avuto qualche problemino ma lo sta risolvendo, per il resto stiamo bene, veniamo da una prestazione maiuscola e da lì dobbiamo ripartire. Nadarevic titolare? Ci può stare quello come una staffetta, a destra Faragò è tornato su livelli importanti mentre a sinistra non abbiamo molte garanzie quindi sia lui che Davide saranno sicuramente dalla panchina”

Sul Crotone: “E’ stata una sconfitta dolorosa, ho visto una squadra vogliosa di dimostrare alla capolista di essere all’altezza e a mio avviso ci è riuscita. Arbitri? Non li alleno, in questo momento siamo penalizzati ma non cerchiamo alibi, arbitri e assistenti a volte sbagliano e altre no. Non ci sta girando bene, vediamo nell’arco del campionato come si distribuiranno gli episodi”

Sull’Entella: “E’ una squadra organizzata, sta cambiando e migliorando, hanno messo dentro giocatori più tecnici e giocano in un campo piccolo e per questo non facile. Noi siamo consapevoli del nostro valore e del nostro momento, in campo con l’atteggiamento giusto ritroveremo il risultato che tutti vogliamo fortemente. Loro sono vivi, tosti, giocano su un sintetico particolare e dovremo stare attenti a tutto”

Su Corazza, Rodriguez e Gonzalez: “Ha le caratteristiche per fare anche l’esterno ma lo considero una seconda punta, so che si sente penalizzato ma col Crotone è stato bravo a ridurre le forze avversarie. A volte è mancato nella scelta, nell’incisività ma è un giocatore di volume, capace di dare una grande mano. Roberto non ha fatto male con noi, la scelta di partire è stata condivisa da tutte le parti in causa e sono convinto che sia quella migliore. Pablo? E’ acceso ed è quello che mi basta, tornerà nella condizione psicologica migliore, è un giocatore importante anche quando non è in campo. Vale per lui come per Felice, Ludi e Buzzegoli.”

A seguire, tutti i video e le foto sono sul canale Youtube Novara Calcio 1908 e sui profili social ufficiali