Novara for Special

Novara Calcio e Quarta Categoria

Risale, ormai, all’ottobre dello scorso anno la presentazione di “Quarta categoria voglio giocare a calcio”, cioè il Campionato di calcio italiano, a sette, per atleti disabili, promosso da FIGC LND.

Il 18 gennaio di quest’anno, a Roma, in Senato, di fronte al gotha del calcio italiano, si è svolta la cerimonia di “adozione” della prime otto squadre pioniere, fra le quali quella della nostra città, da parte di otto Club di serie A.

Dopo il primo anno di sperimentazione, il Campionato 2017/2018 vedrà la partecipazione di diverse squadre di atleti disabili, suddivise in tre gironi: Nord, Centro, Sud. Il girone che vedrà coinvolta la squadra di Novara, “ASD Ticinia Novara”, sarà composto da 12 squadre. Il campionato partirà il 21 di ottobre e le partite verranno disputate ogni 15 giorni, presso il centro sportivo Bettinelli a Milano. Saranno 25 gli atleti disabili, novaresi che si alterneranno durante il campionato di quarta categoria.

Dal prossimo campionato, il Faro di Ticinia, sarà presente al campionato di quarta categoria come “Novara for Special”, ovvero indossando la divisa del Novara Calcio, così come ufficializzato il giorno 3 di maggio u.s., in Regione Lombardia, nel corso della cerimonia di adozione della squadra disabili da parte del Novara, con relativa consegna della maglia, direttamente dalle mani del Presidente, Dott. Massimo De Salvo.

Un nuovo canale per vivere lo sport ed in particolare il calcio, in modo eticamente significativo. Una buona prassi che porta la nostra città all’avanguardia in materia di inclusione sociale e pari opportunità, per soggetti “abilmente diversi”.

Tutto ciò grazie all’operato di tre istituzion: “Il Faro”, società benefit srl; “ASD Ticinia Novara” e la Società Novara Calcio 1908, resasi subito disponibile ad accogliere e favorire l’iniziativa.

La serietà dell’iniziativa è comprovata da un’organizzazione meticolosa che, sotto l’egida di FIGC, prevede visite mediche d’ingresso, certificazioni comprovanti la natura della disabilità (psicointellettiva), assicurazioni di rito, presenza di defibrillatori anche in sede di allenamento, supporti visivi adeguati, in caso di ipovisione; pulmini per trasferte; etc.

Risulta immediatamente evidente l’importanza dell’operazione, anche dal punto di vista della sostenibilità economica. Infatti, gli atleti disabili del “Faro di Ticinia”, saranno supportati, durante tutto il campionato (allenamenti compresi), da personale tecnico-sportivo oltre che psico-educativo, atto a garantire un approccio riabilitativo psico-corporeo. Un’importante “innovazione” psicosociale che, nata in sordina, sta emergendo all’attenzione anche dei media a tiratura nazionale. Infatti, per il prossimo campionato, la “Gazzetta dello sport” ospiterà quarta categoria, con due uscite.

La collaborazione fra il “Faro Ticinia” e Novara Calcio 1908 non intende fermarsi al campionato di calcio per disabili. È, infatti, in fase di progettazione una “Scuola calcio” per bimbi e ragazzi Speciali, la “Special Disability Novara Calcio” che, nell’intento degli organizzatori, si costituirà come uno strumento educativo e riabilitativo non sanitarizzato.

Per maggiori informazioni:

S.B. Il Faro s.r.l. – 391-1130207 e A.S.D Ticinia Novara 339-7045922 / 345-3696479


• CALENDARIO QUARTA CATEGORIA clicca qui

 

Serie B con Te