SKY PRESENTA LA STAGIONE DELLA SERIE B SULLA CUPOLA DI NOVARA

Sky ha presentato in mattinata, nella sala del Compasso della Cupola di San Gaudenzio, la nuova stagione della Serie B, esclusiva del canale.
Massimo Corcione, Diletta Leotta e Claudio Onofri sono saliti sul palco allestito per la conferenza stampa e sviscerato la stagione 2015/16 che sarà.

Massimo Corcione apre la conferenza: “La parola esclusiva fa la differenza in televisione. Fino a ieri la Serie B la offrivamo alla carta, oggi entra nel pacchetto calcio. Vogliamo mostrare il bello del calcio, il campionato di Serie B è molto più diffuso di quello di Serie A a livello territoriale. Il Piemonte regala la storia del calcio con Juventus, Torino, Novara, Pro Vercelli. Aspettiamo il Casale… Avremo anche il mosaico della cadetteria con la possibilità di vedere tutte le partite in contemporanea. Tutti i nostri massimi esperti commenteranno le 472 partite con play off e play out”.

Ogni sabato ci sarà lo studio in diretta con Diletta Leotta, Gianluca di Marzio e Luca Marchegiani. Si inizia il 6 settembre e verrà raccontata l’intera stagione.

Claudio Onofri, commentatore Sky per la cadetteria: “La Serie B è molto affascinante perché racconta sempre un equilibrio. Ci sono 3/4 squadre che partono favorite, parlo del Cagliari che possiede Sau, Farias e inserisce Giannetti… Un’altra squadra che tenta di scalare la vetta della Serie A è lo Spezia che ha un presidente facoltoso che ha voglia di vincere. Quest’anno con Calaiò potrà dire la sua.
Novara ha un’organizzazione e un’atmosfera davvero belle. Novara è una piazza coinvolgente e questo è un merito e un valore aggiunto per poter fare un bel campionato”
.

Vicari ed Evacuo hanno preso la parola a margine della presentazione. Il capitano: “Quando arrivi in un posto nuovo, come me l’anno scorso trovi. Ogni allenatore ha le sue idee e le sue convinzioni. Lo scorso anno abbiamo disputato un grande campionato, quest’anno abbiamo un mister nuovo. Abbiamo u gruppo eccezionale che si è messo subito disposizione del mister. Galabinov lo conosco benissimo, è un calciatore di calore, ci darà una mano come gli altri nuovi innesti”.

Francesco Vicari: “Ho giocato tre anni alla Roma, uno al Taranto e poi sono arrivato a Novara. Ci siamo subito messi a disposizione di mister e staff. Abbiamo lavorato tanto sulle idee nuove del mister e cercheremo di fare quello che il mister ci chiede”.