“Silvio Piola”

Il nuovo campo del “Silvio Piola”, primo stadio professionistico in Italia che vanta un manto in sintetico di ultima generazione, è stato presentato ufficialmente il 6 ottobre 2010.

Scopri di più sul manto del piola

Nel pomeriggio dell’11 gennaio 1976, dopo 44 anni, 3 mesi e 22 giorni, lo Stadio Comunale di Via Alcarotti, oggi Stadio “Patti”, chiudeva i battenti. Era stato il palcoscenico di tutti e dodici i Campionati di Serie A disputati dal Novara Calcio e aveva ospitato partite memorabili che faranno per sempre parte del periodo, ad oggi, più fiorente della Società Azzurra.
È nel 1964 che in città s’inizia a parlare di un nuovo stadio da realizzare nella zona limitrofa al torrente Agogna. Il progetto viene affidato al famoso architetto romano Antonio Nervi e i lavori, sotto la sua guida, hanno inizio nel 1971. Costo dell’opera: 1 miliardo e 600 milioni di lire.

La prima inaugurazione avvenne in una magnifica giornata di sole, era domenica 18 gennaio 1976, davanti ad un pubblico di cinquemila persone. Fu il sindaco Ezio Leonardi a tagliare il nastro tricolore accompagnato dall’assessore allo Sport Baraggia, dal Presidente del Novara Calcio Santino Tarantola, da Egidio Nuvolone, da Peppino Molina e dal commendator Rocco Galbani. L’impianto ricevette la benedizione dal vescovo di Novara Monsignor Aldo Del Monte. Il giovedì successivo si giocò la partita amichevole con la Juventus, Campione d’Italia, del Presidente Giampiero Boniperti, novarese originario di Barengo. La banda musicale cittadina accompagnò le ragazze della corale “Carlo Coccia” che intonarono il nuovo inno azzurro “Forsa Nuara”. Quattro aerei F-104 della squadriglia di Cameri fecero omaggio al nuovo stadio effettuando un volo radente e centinaia di colombi furono liberati nel cielo come simbolo di buon auspicio.
Alle 14.30 dello stesso giorno da un elicottero militare fu lanciato sul campo il primo pallone che cadde nella lunetta di centrocampo. L’attrice Mita Medici, madrina della manifestazione, diede il calcio d’inizio dell’incontro vinto dal Novara per 2-1.

L’inaugurazione ufficiale risale a domenica 25 gennaio 1976 con la partecipazione di un altra squadra illustre: il Genoa, secondo nella classifica di Serie B insieme a Novara, Varese e Modena. L’incontro terminò in parità, 1-1.
L’impianto venne chiamato genericamente “Viale Kennedy”, la strada su cui si affaccia, fino alla sera del 23 ottobre 1997 quando fu intitolato ufficialmente al grande campione del mondo Silvio Piola. La prima partita disputata al “Silvio Piola” risale al 2 novembre 1997: Novara-Pro Sesto terminata 0-0.
Nel 2008 il Novara Calcio compirà 100 anni ed è naturale immaginare che lo “Stadio Piola” sarà il teatro dove avranno luogo i principali festeggiamenti.

Domenica 13 gennaio 2008 si è aperto ufficialmente il sipario sulle Celebrazioni del Centenario azzurro. Una festa colorata da centinaia di palloncini azzurri e da grandi sfere bianche che, levandosi in aria, hanno svelato sul terreno di gioco il logo del Centenario che accompagnerà tutte le manifestazioni dell’anno.
Il momento più suggestivo della cerimonia è avvenuto quando da un elicottero in volo radente sullo Stadio “Silvio Piola” è stato lanciato un pallone di cuoio marrone, simbolo di un passato glorioso, che ha rievocato la cerimonia d’inaugurazione dello stadio nuovo di viale Kennedy avvenuta il 18 gennaio del 1976.

Serie B con Te